Furto di auto

I poliziotti del Commissariato Borgo Ognina hanno indagato un uomo di 34 anni per il reato di furto aggravato di un’auto parcheggiata in via Eleonora D’Angiò, all’interno del parcheggio privato di una nota catena di supermercati.

Dopo aver acquisito la denuncia da parte del proprietario del veicolo, i poliziotti hanno attivato immediatamente le indagini al fine di individuare l’autore del reato, riuscendo in brevissimo tempo non solo a ritrovare l’auto rubata, che nel frattempo era stata portata nel rione Librino, ma anche a individuare il responsabile del furto.

Infatti, attraverso l’attenta e scrupolosa analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, gli investigatori hanno riconosciuto l’autore. Dalla visione dei filmati, i poliziotti hanno potuto osservare il 34enne che, dopo aver scavalcato il muro di cinta del parcheggio riservato ai clienti del supermercato, ha forzato in pochi istanti il cilindretto dello sportello anteriore destro dell’auto e, una volta introdottosi all’interno dell’abitacolo, ha messo in moto il mezzo per poi darsi alla fuga.

I poliziotti, dopo aver riconsegnato l’auto al legittimo proprietario, hanno rintracciato il 34enne e lo hanno accompagnato presso gli uffici del Commissariato, dove è stato formalmente indagato per il reato commesso.