Droga dentro un pacco di biscotti. Nel pomeriggio di ieri un 24enne brasiliano, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Catania Piazza Dante per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari nell’ambito di controlli antidroga si sono piazzati in vari punti del Parco Falcone-Borsellino e hanno osservato che un giovane, seduto su una panchina, ha attirato un via vai di persone. Le autorità hanno ipotizzato quindi uno scambio soldi-dosi. A rafforzare la tesi l’atteggiamento del ragazzo che ha finito le scorte di droga (celate in una busta tra le foglie secche vicino alla panchina) ed è stato rifornito da un coetaneo che gli ha consegnato un pacco di biscotti. In quel momento il pusher ha prelevato le dosi di droga dalla confezione di dolcetti. Dunque è scattato l’intervento ed è venuto alla luce che il responsabile nascondeva nei propri indumenti 5 dosi di hashish avvolte in carta alluminio e 145 euro in banconote di piccolo taglio (soldi ritenuti provento dell’attività illecita). Rinvenute nella scatola di biscotti 17 dosi di marijuana. Sotto sequestro sostanze stupefacenti e denaro. Il 24enne è stato sottoposto ai domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che all’esito dell’udienza di convalida ha disposto l’obbligo di presentazione alla P.G. nonché l’obbligo di dimora nel comune di residenza.