Operazione Replay

Scattata l’operazione Replay contro il riciclaggio di denaro illecito, il trasferimento fraudolento di valori, reati tributari e fallimentari, che ha coinvolto oltre 130 uomini del comando provinciale della guardia di finanza di Catania che stanno eseguendo in Sicilia e in altre regioni, Campania, Lazio, Lombardia e Veneto, un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali e patrimoniali.

Stanno collaborando anche i finanzieri del Servizio centrale investigazione sulla criminalità organizzata (Scico) e il supporto dei comandi provinciali di Milano, Monza, Napoli, Roma, Varese e Verona.

L’ordinanza, emessa dal Tribunale etneo, su richiesta della Procura della Repubblica di Catania – Direzione Distrettuale Antimafia, è nei confronti di 31 indagati, due dei quali ritenuti contigui al clan “Scalisi” di Adrano, articolazione locale della famiglia mafiosa Laudani.

Infine, arrestate tre persone ed eseguiti sequestri patrimoniali per 86 milioni di euro.