La statua dell’Elefante, simbolo di Catania, è stata oltraggiata. Un video divenuto ormai virale sul web riprende nel corso della tappa catanese del Giro d’Italia una signora con il Pass dell’organizzazione intenta a lavare un pentolone, usato probabilmente per vendere dolciumi e più specificatamente zucchero filato, facendo diventare l’acqua della Fontana di Piazza Duomo di un colore blu intenso. Un gesto che ha provocato indignazione generale per l’azione di per sé degradante e per quello che si poteva fare per fermarla. I primi provvedimenti nei confronti della responsabile sono arrivati. In primis, infatti, la Direzione del Giro d’Italia ha inviato una nota di scuse all’Amministrazione Comunale che aveva già segnalato agli organizzatori della corsa il comportamento gravemente lesivo e irrispettoso.

Relativamente al fatto increscioso accaduto in Piazza Duomo a Catania la Direzione del Giro d’Italia comunica che, una volta appresa la situazione, ha allontanato dalla Carovana la persona responsabile – si legge in un comunicato -. Il Giro d’Italia si scusa con la Città di Catania e condanna lo sconsiderato gesto di un singolo e vuole sottolineare come la Corsa Rosa abbia sempre prestato grande attenzione alla tutela dei monumenti e dei siti del nostro Paese oltre che a quella dell’ambiente”.