Ricettazione e porto abusivo di armi

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 57enne per ricettazione e porto abusivo di armi. Nello specifico, la scorsa notte, il personale delle Volanti, durante il normale servizio di controllo del territorio, nel transitare per viale Nitta ha controllato due soggetti, individuati a bordo di un furgone di colore rosso.

In seguito alla verifica, gli operatori hanno trovato, all’interno dello zaino di uno dei due soggetti, una pistola a salve, priva di tappo rosso, due tessere sanitarie e un bancomat di dubbia provenienza.

Così l’uomo è stato denunciato in stato di libertà, per i reati di ricettazione e porto abusivo di armi o oggetti atti a offendere. Allo stesso, inoltre, sono state contestate diverse violazioni al C.d.S. per le numerose irregolarità riscontrate anche nella conduzione del veicolo.