Arresto per evasione

L’azione di prevenzione e contrasto all’illegalità diffusa, potenziata ulteriormente durante le festività, ha portato i carabinieri della stazione di Catania Piazza Dante all’arresto di un 37enne catanese per evasione.

Nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, infatti, i militari dell’Arma, nel transitare nella mattinata in via Alonzo e Consoli, in prossimità dell’incrocio con via Belfiore, hanno visto camminare a piedi un uomo il cui volto non è passato inosservato ai carabinieri.

I militari lo hanno immediatamente riconosciuto, de visu, come un 37enne a loro ben noto per pregressi gravami giudiziari e sottoposto alla misura della detenzione domiciliare presso la sua abitazione ubicata in zona.

In quel momento il 37enne, probabilmente nella speranza di non essere riconosciuto, ha continuato a camminare in modo disinvolto in direzione dell’auto di servizio con i militari a bordo.

Aveva quasi superato l’auto quando i carabinieri, consapevoli che non si erano sbagliati, sono scesi immediatamente e, dopo averlo bloccato, lo hanno identificato. Procedendo nell’immediatezza alle verifiche del caso i militari hanno accertato, anche tramite la Centrale Operativa, che il 37enne era uscito di casa e se ne era allontanato senza alcuna autorizzazione.

L’uomo è stato arrestato per evasione e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che, convalidato l’arresto, ha disposto nuovamente la sottoposizione agli arresti domiciliari.