Due giovani sono stati sorpresi mentre provavano a rubare un mezzo a due ruote. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania hanno arrestato in flagranza di reato per tentato furto un 19enne e un minorenne (già noto alle Forze dell’Ordine). I militari nell’ambito di alcuni controlli del territorio nel quartiere Ognina hanno beccato i ragazzi intenti ad armeggiare vicino a un ciclomotore Kymco. Le autorità si sono così avvicinate appurando che erano già riusciti a divellere il bloccasterzo e la carenatura del motorino. I due stavano cercando di avviare il veicolo tramite la manomissione dei cavi elettrici. L’azione immediata di Carabinieri ha impedito che i ladri trafugassero il mezzo, risultato di proprietà di un residente. I giovanissimi sono stati perquisiti e trovati in possesso di strumenti da effrazione usati per asportare il ciclomotore. Sono stati posti a disposizione delle Autorità Giudiziarie ordinaria e per i minorenni che hanno convalidato gli arresti e rispettivamente disposto la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per il 19enne e i domiciliari per il minorenne da espiare in una comunità per minori.