Evasione dai domiciliari

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio finalizzate a contrastare e prevenire la criminalità diffusa e ogni forma di illegalità nei quartieri cittadini, la Polizia di Stato di Catania ha eseguito mirati servizi nella zona di San Cristoforo.

In particolare, gli agenti del Commissariato “San Cristoforo” e del Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Orientale” hanno effettuato una capillare attività di pattugliamento delle vie del quartiere, eseguendo, con il supporto delle unità cinofile della Questura, numerosi posti di controllo e verifiche in diversi esercizi pubblici, soprattutto bar e sale scommesse.

Nel corso delle attività, gli agenti del Commissariato hanno sottoposto a controllo un bar – sala giochi in via della Concordia. Durante le verifiche, all’interno dell’esercizio, i poliziotti hanno identificato i clienti, tra i quali un uomo, in quel momento intento a giocare a un “video slot”. All’esito degli accertamenti è risultato essere un 40enne pluripregiudicato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Verificata l’assenza di autorizzazioni da parte dell’autorità giudiziaria o di altre plausibili motivazioni che ne giustificassero l’allontanamento dal domicilio, l’uomo è stato denunciato per evasione dagli arresti domiciliari. Su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato riaccompagnato presso la propria abitazione, dove è stata ripristinata la misura restrittiva.

Complessivamente, durante i servizi, sono state identificate 69 persone, controllati 38 veicoli e contestate 6 violazioni del Codice della Strada.