Estorsione in un’attività commerciale di San Cristoforo

Nel tardo pomeriggio del 30 maggio un ispettore della Polizia di Stato, libero dal servizio, notava i movimenti sospetti di un uomo che, poco dopo, ha arrestato nella flagranza del reato di estorsione ai danni di una piccola attività commerciale del quartiere cittadino “San Cristoforo”.

L’indagine successivamente svolta dagli agenti dell’omonimo Commissariato ha evidenziato le responsabilità del trentasettenne A.R. al quale è stata trovata e sequestrata la somma estorta. Inoltre, è stato accertato che la condotta criminosa si protraeva da circa un mese.

L’autorità giudiziaria è stata prontamente informata e ha disposto che l’arrestato venisse portato nel carcere di Noto (Siracusa).

Il gip successivamente ha convalidato l’arresto, disponendo l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.