Fermato un 21enne con la droga in casa. I Carabinieri della “Squadra Lupi” del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza di reato un 21enne gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività illegale andava in scena nel quartiere San Cristoforo. I militari, dopo diverse indagini, si sono messi sulle tracce del giovane riuscendo a bloccarlo in via Barcellona a bordo della sua auto. Il ragazzo era molto agitato ma dalla perquisizione veicolare non è emerso nulla. Il 21enne ha, però, “spontaneamente” consegnato un involucro contenente una dose di marijuana, prelevandolo dagli slip. Anche la sua dimora è stata perquisita e nel bagno, nascoste all’interno di uno zaino, sono state rinvenute due buste di plastica con marijuana del tipo “amnesia” che pesavano rispettivamente 264 e 140 grammi. Inoltre vicino a una finestra è stata individuata un’altra busta contenente la stessa sostanza (dal peso complessivo di 512 grammi).
In uno dei cassetti della cucina erano presenti un bilancino elettronico di precisione, con la vaschetta ancora intrisa di sostanza, e numerose bustine di plastica per confezionare la droga. L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto del giovane nonché disposto la sospensione dell’erogazione del Reddito di Cittadinanza e la traduzione nel carcere di Piazza Lanza.