Nuovi sviluppi sulla vicenda di Denise Pipitone, la bambina scomparsa a settembre 2004 a Mazara del Vallo. L’ultima segnalazione arriva dalla Calabria.

I carabinieri di Scalea stanno eseguendo dei controlli su una ragazza di 21 anni, di origini romene, che sembrerebbe somigliare alla giovane Denise.

Pare che diverse siano le circostanze che potrebbero far ipotizzare la verosimiglianza tra i due eventi. Inoltre, la ragazza non si sarebbe sottratta alle verifiche e avrebbe fornito anche i nomi dei genitori e alcune informazioni utili a ricostruire il suo passato.

La Procura della Repubblica di Marsala deciderà nelle prossime ore se effettuare la comparazione del Dna.