Importante iniziativa quella promossa da La “Fondazione Èbbene,” Fondazione Nazionale di Prossimità, nata in Sicilia nel 2012.

All’Ipercoop Katanè di Gravina di Catania, da oggi e fino all’11 aprile, organizzata l’iniziativa dal titolo “Carrello Solidale – Cultura e scuola al Centro”, realizzata in collaborazione con Coop Alleanza 3.0.

Sarà possibile donare materiale scolastico: penne, quaderni, matite, ma anche libri e classici della letteratura.

Proprio nel mese di aprile si celebra la Giornata mondiale del Libro, alla quale l’iniziativa Carrello Solidale si unisce per riportare al centro il diritto allo studio e la cultura e formazione inclusiva.

«Quello dell’istruzione e formazione accessibile è uno dei bisogni che maggiormente esprimono le famiglie che seguiamo – ha dichiarato Edoardo Barbarossa, Presidente della Fondazione Ѐbbene. Per contrastare la povertà educativa e culturale agiamo nelle periferie, costruiamo nuovi spazi vitali, ma la lotta alla dispersione scolastica passa certamente anche dal garantire l’opportunità a tutte le famiglie di avere libri, quaderni e il materiale necessario per andare a scuola».

 

E se il contrasto alle disuguaglianze passa anche dalla lotta alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, tutti possono essere protagonisti di questo “piccolo e grande cambiamento sociale”.

Per aderire all’iniziativa basterà recarsi all’Ipercoop nell’arco di queste 3 giornate: venerdì 9 aprile, sabato 10 e domenica 11, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, e riempire il carrello solidale.