Cronaca Notizie

Caltanissetta: lavoratori in nero alla piscina comunale, maxi evasione fiscale.

232 lavoratori irregolari o in nero, per una maxi evasione fiscale da 3,5 milioni di euro. A scoprirla è stato il nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Caltanissetta, che ha smascherato l’attività illecita di due società e due associazioni sportive create per la gestione della piscina comunale di Caltanissetta.

Tutto è cominciato con un’attività ispettiva da parte delle forze dell’ordine che hanno fatto scattare quattro verifiche fiscali. Sotto esame è finita la documentazione contabile riconducibile alle 2 società e alle 2 associazioni. Pochi i documenti da analizzare per i finanzieri che hanno ricostruito con non poca fatica il ciclo aziendale, dopo aver incrociato i dati delle fatture ed approfondendo le singole operazioni effettuate.

E’ stato così possibile, secondo gli inquirenti, accertare come le società sportive, che godono di una tassazione ed un obbligo fiscale limitato rispetto ai normali contribuenti, fossero state create dalle società solo con l’obiettivo di nascondere i redditi guadagnati al fisco.

Commenti su Facebook: