Spaccio di droga

La Polizia di Stato di Caltagirone ha arrestato tre persone, due uomini e una donna, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo un’attenta e complessa attività di monitoraggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Caltagirone hanno individuato un’abitazione, nel quartiere “Cappuccini”, quale possibile luogo di spaccio di droga.

Al fine di verificare i sospetti, i poliziotti si sono appostati nelle vicinanze, per osservare, senza farsi notare, l’abitazione. Dopo qualche ora, avendo avuto modo di constatare un frequente viavai, gli agenti sono entrati in azione. Approfittando del fatto che, inavvertitamente, era stata lasciata aperta la porta, hanno fatto ingresso nell’appartamento e hanno colto di sorpresa i presenti, due giovani di 23 anni e una donna di 39. La donna, in particolare, è stata sorpresa mentre stava confezionando alcuni involucri di cocaina.

I poliziotti hanno perquisito l’appartamento, riconducibile a uno dei due ragazzi, e i presenti. L’altro giovane 23enne, aveva addosso una somma di denaro, probabilmente ricavo dell’attività di spaccio.

Nel corso della perquisizione è stato trovato anche materiale per il confezionamento delle dosi. La sostanza stupefacente, 4,9 grammi di cocaina, e il denaro provento dello spaccio sono stati sequestrati, insieme al materiale per il confezionamento e al bilancino di precisione usato per la pesatura della sostanza.

I tre sono stati arrestati e l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto, applicando per due di loro la misura cautelare degli arresti domiciliari e per il terzo la custodia cautelare in carcere.