Trovati con 55 grammi di cocaina nascosti nell’auto in cui viaggiavano, due giovani di Maniace sono stati arrestati a Bronte dai carabinieri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Randazzo, durante diversi controlli volti a prevenire e reprimere l’illegalità diffusa e svolti nel territorio di Bronte, hanno arrestato un 22enne e un 19enne di Maniace per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due giovani – in transito a bordo di un’autovettura ad alta velocità – sono stati fermati dai militari che hanno sottoposto a perquisizione il veicolo rinvenendo, nascosti in un involucro termosaldato posto dentro la cassa acustica dello sportello anteriore sinistro, 55 grammi di cocaina, quantitativo sufficiente per realizzare circa 150 dosi.

I Carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto in flagranza dei giovani, arresto convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto per entrambi l’obbligo di dimora nel comune di residenza e di firma, una volta al giorno, alla polizia giudiziaria.