Come da programma, proseguono i lavori di rifunzionalizzazione del Punto nascita dell’ospedale di Bronte. Lavori necessari per garantire ottimali standard di sicurezza del servizio e di comfort alberghiero. La conclusione dei lavori, per un importo di circa 50mila euro, è prevista entro la prima metà di maggio.

Fino alla riattivazione del servizio, è prevista la presenza di un’ostetrica per turno per assicurare il necessario accompagnamento nel percorso nascita.

Il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda, ha spiegato come questo intervento edile sia importante per potenziare e migliorare i servizi dell’ospedale del paese.