I Carabinieri della Stazione di Bronte nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto dei furti nelle aree rurali hanno proceduto, nei confronti di due giovani di 25 e 27 anni, ad un sequestro preventivo di alcuni attrezzi agricoli, nella fattispecie atti ad offendere.
Nel corso della nottata i militari, impegnati in un servizio perlustrativo, hanno notato il transito di un veicolo con i due giovani a bordo e, vista l’ora tarda, hanno imposto l’alt al guidatore, tra l’altro da loro conosciuto perché annovera precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.
Il successivo controllo a bordo del veicolo ha evidenziato la presenza al suo interno di alcuni utensili, due seghe a serramanico, una cesoia, una martellina ed un bastone acuminato, dei quali i due non hanno saputo giustificarne il trasporto.
Nell’occasione, tra l’altro, i due sono stati anche sanzionati per la violazione dell’obbligo delle disposizioni anti covid-19 di non uscire dalla propria abitazione dopo le ore 22:00 e fino alle 05:00.