I carabinieri della stazione di Biancavilla, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania, hanno arrestato un extracomunitario 20enne di origini egiziane.

Il giovane, che nel siracusano nel mese di luglio del 2016 si era reso responsabile di reato di violenza sessuale di gruppo, si trovava affidato in prova ai servizi sociali presso una comunità del comprensorio biancavillese ma, la sua plurima violazione delle prescrizioni impostegli, comunicate dall’Arma all’autorità giudiziaria, ha determinato l’emissione del provvedimento, in seguito al quale è stato portato in un istituto penitenziario minorile.