Ritorna la competizione sportiva Marcialonga a Belpasso. La gara avrà come slogan “Liberi di correre” e sarà lunga 12 chilometri, partendo da piazza Sant’Antonio a Piano Bottara, presso Monte Sona, nel piazzale Quercia, sull’Etna.

Vuole rappresentare un simbolo di libertà rispetto alla chiusura forzata che abbiamo dovuto subire in questo periodo a causa della pandemia. Ma anche un modo per mantenersi in salute tramite lo sport.

L’evento è organizzato dal Comune di Belpasso con il sindaco Daniele Motta, il presidente del Consiglio Comunale, Patrizia Vinci, l’assessore allo Sport, Fiorella Vadalà, il consigliere con delega agli Eventi, Salvo Pappalardo. Inoltre, anche da Rosario Verona, ex agonista di livello internazionale, già organizzatore di eventi sportivi simili e presidente dell’associazione “@Etna free sport emotion”.

L’assessore Vadalà ha affermato che la Marcialonga di Belpasso è un evento molto importante dal punto di vista sportivo dato il suo percorso impegnativo e, dunque, la necessità di avere una buona preparazione.

FONTE FOTO: COMUNE DI BELPASSO