I carabinieri della stazione di Belpasso hanno arrestato un di 22enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone interessate dal fenomeno, i militari, all’interno del parco urbano, hanno fermato e perquisito il pusher trovandolo in possesso di 4 dosi di marijuana e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le singole dosi di stupefacente da porre in vendita.

Il giovane, per sottrarsi alle manette e fuggire via, ha minacciato e aggredito i carabinieri. Nel medesimo contesto operativo è stato denunciato, per resistenza a pubblico ufficiale, il fratello gemello dello spacciatore per essersi opposto fisicamente ai militari durante le fasi dell’arresto.

La droga e il materiale sono stati sequestrati, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.