Magazzino preso d’assalto

Assalto in un magazzino a Palermo, dove in cinque armati hanno immobilizzato un agente di sorveglianza. Dopo averlo imbavagliato, legato e sottratto la pistola, hanno poi rubato mezzi, attrezzature, cavi, telecamere e impianto di videosorveglianza.

Adesso la ditta è costretta a interrompere i lavori per un valore di oltre dieci milioni di euro. Nello specifico, si tratta di lavori che riguardano due lotti per l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione di Palermo in fase di ultimazione.

Su quanto è accaduto indaga la polizia.