Notizie

Ancora sangue sulle strade: muore un licodiese

La Sicilia continua a versare il suo pesante tributo lungo le  strade, sono, infatti,  4 i morti per incidenti stradali nella sola giornata di oggi. Il primo fatale scontro nel quale sono rimaste coinvolte tre autovetture, è avvenuto stamane all’altezza dell’innesto tra la Strada Statale 192 Catania-Enna e la Strada Statale 417 Catania-Gela, dove ha trovato  la morte  Alfio Francesco Pappalardo, 49 anni, di Santa Maria di Licodia, che è deceduto all’ospedale Cannizzaro, mentre sono rimaste ferite altre due vittime di 56 e  43 anni, quest’ultimo viaggiava alla guida di una terza auto insieme con un passeggero rimasto illeso. A Santa Maria di Licodia un vero colpo con la comunità rimasta scossa per quest’ennesima tragedia della strada che strappa ancora una vita. Per la cittadina un anno terribile visto le tanti morti, soprattutto di giovani che hanno funestato quest’anno. Sul posto è intervenuta la Polizia Stradale di Caltagirone. Secondo i primi rilievi a causare l’incidente sarebbe stato il mancato rispetto di uno stop. Un altro scontro mortale è avvenuto sulla statale 194 a Lentini (Sr). Giuseppina e Germano Fangano, di 31 e 17 anni, sorella e fratello, sono morti in un impatto con la loro auto contro il guard rail. E per finire questa tragica carrellata odierna: una studentessa di 20 anni, Francesca Alaimo, è morta dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale, stamattina, lungo la via Panoramica dei Templi di Agrigento. La giovane era in sella alla propria Vespa, e, per cause non ancora chiare, ha sbattuto contro una Chevrolet Lancetti guidata da un pensionato di 77 anni. L’anziano è rimasto illeso, mentre la 20enne è rimasta incastrata sotto l’auto. Liberata dai vigili del fuoco è stata portata in ospedale dove, dopo oltre un’ora, è deceduta. Francesca Alaimo è figlia di un pompiere in servizio nel distaccamento di Licata.

08/09/11

Maria Gabriella Cirino

Commenti su Facebook:

Lascia un commento