Nascerà un giardino sensoriale nella Valle dei Templi di Agrigento

Sorgerà in un’area di 2mila metri quadrati e sarà allestito con piante tipiche della flora mediterranea. Si tratta del “Giardino Sensoriale” all’interno del Parco archeologico della Valle dei Templi di Agrigento.

In una zona simbolicamente “isolata”, mediante una cintura di muri e formazioni rupestri che la cingono da tutti e quattro i lati, sarà realizzato nello spazio antistante la “Casa Pace”, di fronte al Tempio della Concordia.

L’iniziativa fa parte del più ampio progetto: “Cinque sensi per sette Siti”, finalizzato alla fruizione e alla valorizzazione della rete regionale dei siti UNESCO.

Uno spazio di benessere che prevede la realizzazione di percorsi logico-funzionali dove i visitatori potranno fare ricorso all’uso di tutti e cinque i sensi. È un Giardino inclusivo in cui saranno abbattute tutte le barriere cognitive e fisiche, offrendo alle persone più fragili condizioni ottimali per un’esperienza da effettuare in totale autonomia.

Nel Giardino, le piante aromatiche verranno disposte in piccole isole in maniera da permettere una percezione armonica degli odori. L’acqua avrà la funzione di produrre una musicalità di sottofondo. Le piante verranno scelte in modo da garantire armonia cromatica nell’arco di tutto l’anno e creeranno effetti di movimento e luce a ogni variazione delle condizioni atmosferiche.

Per quanto riguarda l’udito, questo senso sarà favorito anche dalla presenza di uccelli della fauna locale. Il tatto, invece, grazie alla presenza di piante di diversa consistenza e morbidezza. Infine, il gusto sarà sollecitato attraverso gli alberi da frutto commestibile. Vi sarà anche un’area di degustazione dove assaggiare i sapori della cucina mediterranea.