Notizie

Aggressione ad un vigile urbano

E’ stato aggredito questa mattina mentre tentava di portare a termine un trattamento sanitario obbligatorio, un TSO, come viene indicato. Qualcosa però è andato storto, l’uomo, alla vista degli agenti della polizia municipale, in preda all’ira, ha reagito in maniera spropositata e nel tentativo di fuggire, ha tentato di estrarre un coltello a serramanico che aveva conservato in tasca. I vigili urbani sono stati più veloci dell’uomo, bloccandolo immediatamente. Nella breve colluttazione che ne è scaturata l’uomo ha anche graffiato uno dei vigili urbani intervenuti in forza ai sanitari, colpendogli l’occhio. Una rabbia cieca per l’uomo da assistere, un sessantenne paternese, che ha colpito l’ispettore della polizia municipale. Per fortuna tutto è rientrato subito, con l’uomo immediatamente bloccato. Per l’ispettore, dopo aver portato a termine il lavoro, insieme al personale del reparto di psichiatria del SS.Salvatore di Paternò l’immediato soccorso in ospedale, dove gli è stato diagnosticato un graffio alla cornea, giudicato guaribile in pochi giorni di prognosi.

23-07-12

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Lascia un commento