Carta del merito

Con l’archiviazione del Bonus 18App, arrivano nuove agevolazioni per gli studenti. Si tratta della Carta della cultura e della Carta del merito. Ogni carta ha il valore di 500 euro.

Nello specifico, la Carta del Merito è destinata agli studenti che hanno conseguito, entro i 19 anni, un diploma di secondo grado con un voto minimo di 100/100. Nel 2024, possono richiederla i nati nel 2005. Gli interessati dovranno registrarsi, con SPID o CIE, sulla piattaforma dedicata del ministero della Cultura a partire da domani, 31 gennaio, fino al 30 giugno dell’anno successivo al conseguimento del diploma finale.

La Carta della Cultura Giovani è riconosciuta a tutti i residenti nel territorio nazionale appartenenti a nuclei familiari con Isee non superiore a 35mila euro. È utilizzabile nell’anno successivo a quello del compimento del diciottesimo anno di età.

Per entrambi i benefici vale la stessa regola: possono essere utilizzate entro e non oltre il 31 dicembre dell’anno in cui gli utenti si sono registrati. Danno la possibilità di effettuare acquisti in ambito culturale, come biglietti per cinema, teatri, eventi dal vivo, libri, ingressi in musei, mostre, ecc.