Lo scorso 18 settembre, intorno alle ore 17.30, durante un’attività di verifica documentale, il personale della squadra di Polizia di Frontiera Aerea in servizio presso l’aeroporto di Catania ha arrestato un cittadino albanese di 49 anni, a carico del quale pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Aquila, per il reato di tentato omicidio, dovendo espiare la pena di quattro anni, due mesi e un giorno di reclusione.

Il latitante, che era in arrivo da Tirana (Albania), sperava di potere riuscire a superare indenne i controlli, ma gli esperti operatori di polizia di frontiera, insospettiti anche dal suo atteggiamento che faceva trapelare un certo nervosismo, sono riusciti a identificarlo e a catturarlo. A conclusione degli atti di rito, l’arrestato è stato associato al carcere di piazza Lanza di Catania, a disposizione della A.G. competente.