Il personale del Commissariato di Adrano ha denunciato un 18enne per furto aggravato. Il giovane, pochi giorni prima, aveva portato via una bicicletta elettrica da via Di Giovanni, dove un ragazzo l’aveva regolarmente parcheggiata. Nella stessa serata, il padre della vittima si era recato presso il Commissariato per sporgere denuncia.

Il personale della Scientifica è giunta sul luogo dell’accaduto, dove era installato un sistema di videosorveglianza, al fine di estrapolare le immagini per una più veloce identificazione e ricerca del reo. La celere indagine condotta dai poliziotti ha permesso l’identificazione del soggetto e il suo successivo rintraccio.

Infatti, gli agenti, dopo aver individuato e riconosciuto il soggetto, l’ha rintracciato nella sua abitazione dove, dopo aver prima negato l’azione criminosa, una volta ascoltate le parole dei poliziotti, che con professionalità sono riusciti a fargli capire la gravità del fatto, ha deciso di collaborare e raccontare l’effettiva dinamica dei fatti.

Una volta stabilita la reciproca fiducia, il denunciato ha consegnato la bicicletta asportata che è stata restituita al legittimo proprietario.