Ubriaco importuna i passanti

Nei giorni scorsi, gli agenti della Polizia di Stato di Adrano hanno denunciato in stato di libertà un cittadino straniero di quarantacinque anni. In particolare, lo scorso giovedì, la Volante del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza è intervenuta nella centrale via Catania, dove era stata segnalata la presenza di persona in stato di ebbrezza, particolarmente aggressiva che, dopo aver importunato i clienti di un esercizio commerciale, ha molestato i passanti, impauriti di fronte alla possibilità che l’uomo, rivolgesse contro di loro la sua aggressività.

Gli operatori di Polizia, giunti sul posto, hanno individuato immediatamente il soggetto che, barcollando, camminava per strada, causando l’incolonnamento di numerosi veicoli impossibilitati a procedere nella marcia.

I poliziotti si sono avvicinati all’uomo che, alla loro vista, ha tentato vanamente la fuga, in quanto dopo pochi metri è stato fermato, nonostante abbia opposto una ferma resistenza.

Trovato senza documenti, l’uomo è stato accompagnato negli uffici del Commissariato, dove è stato identificato, accertandone la regolare presenza sul territorio dello Stato.

Durante le fasi dell’intervento, l’uomo, oltre a opporre resistenza fisica, ha minacciato e oltraggiato più volte in pubblico i poliziotti, tenendo una condotta impropria terminata solamente una volta giunti in Commissariato, dove, ormai esausto, si è tranquillizzato.

All’esito degli accertamenti sulla sua identità personale, vista la condotta tenuta e i disagi arrecati alla cittadinanza, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e gli è stata contestata la sanzione prevista per lo stato di ubriachezza molesta palesata inequivocabilmente durante le concitate fasi dell’intervento.