Gli agenti del commissariato di Adrano hanno denunciato un giovane di 23 anni per incendio doloso.

 

Il ragazzo si è reso, infatti, responsabile di alcuni episodi di incendio all’esterno della scuola primaria “Sante Giuffrida” e di un condominio in via IV novembre.

 

Dopo la segnalazione da parte di alcuni cittadini, i poliziotti si sono immediatamente recati in via IV novembre dove il ragazzo, però, alla vista della volante è subito scappato a piedi.

 

Acquisite le descrizioni riguardanti i tratti somatici e l’abbigliamento indossato dall’uomo, gli operatori hanno iniziato le ricerche riuscendo a rintracciare il 23enne pochi minuti dopo e lo hanno sottoposto a perquisizione personale.

 

All’interno del suo marsupio, hanno trovato un accendino, un rotolo di carta igienica e due strappi della stessa carta aventi la lunghezza di circa un metro.

 

L’uomo adesso è a disposizione dell’autorità giudiziaria, dinanzi alla quale dovrà rispondere di incendio doloso.

 

Sono in corso investigazioni volte a individuare le ragioni che hanno condotto il giovane a realizzare tali gesti.