Uomo privo di sensi

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Adrano sono intervenuti in aiuto di un 45enne colto da malore. Poco prima, infatti, era giunta una chiamata dal Numero Unico di Pronto Intervento 112, con la quale una persona aveva richiesto aiuto per un familiare privo di sensi.

Immediatamente i poliziotti sono giunti sul posto notando, da una porta finestra di accesso all’appartamento, la presenza di una persona esanime, distesa su un divano.

Percependo la gravità della situazione, senza perdere tempo, i poliziotti hanno forzato la porta e, dopo aver fatto accesso nell’alloggio, hanno cercato di stimolare la persona per fargli riprendere i sensi.

Notando il colorito cianotico dell’uomo e il flebile battito cardiaco, gli agenti hanno capito che qualcosa stava ostruendo le vie aeree, impedendo il respiro. Quindi, hanno praticato alcune manovre di primo soccorso, ponendo l’uomo in posizione laterale di sicurezza, una manovra che ha permesso un istantaneo miglioramento delle sue condizioni di salute.

I poliziotti, che nel frattempo avevano allertato il 118, hanno atteso l’arrivo dei sanitari e lo hanno affidato alle loro cure.