I Carabinieri della Squadra Lupi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza un 20enne di Acireale, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio  di sostanze stupefacenti. Sembra che piazzasse la cocaina ai clienti raggiungendoli a bordo di un motociclo. Difatti, gli uomini della Squadra Lupi, lo hanno agganciato e pedinato proprio mentre, a bordo di uno scooter, si muoveva tra le vie della cittadina jonica, finché ad un certo punto è sceso dal mezzo per entrare in un negozio di abbigliamento di corso Savoia. I militari, entrando nell’esercizio commerciale, i cui proprietari sono risultati assolutamente estranei al fatto reato, hanno bloccato il giovane sospetto che, perquisito all’interno di uno dei camerini di prova, è stato trovato in possesso di 11 dosi di cocaina e 225 euro in contanti, presumibilmente incassati dalla pregressa vendita dello stupefacente. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’arrestato attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.