Notizie

A.A.A. cercasi mascotte

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, nel corso di una riunione organizzativa, tra i rappresentanti delle istituzioni scolastiche e l’assessore allo sport, Alessandro Cavallaro. A Paternò si cerca la mascotte che possa rappresentare sportivamente la città. A disegnare l’emblema sportivo saranno gli studenti delle scuole primarie e degli istituti comprensivi, con l’assessore Cavallaro che ha presentato il bando di concorso con cui sono stati messi in palio mille euro, per la scuola vincitrice.Dunque spazio alla fantasia, per riuscire a trovare la miglior immagine che possa rappresentare sportivamente la città. Come richiesto dal bando, è necessario che il disegno presentato riporti i colori dei cerchi olimpici e che richiami uno o più discipline sportive praticate nel comprensorio. Per conoscere la mascotte ed il nome della scuola vincitrice si deve attendere la conclusione del bando, fissata per il prossimo 8 marzo. Il giudizio, inappellabile, è affidato ad una giuria composta da nove persone, tra sportivi e grafici, nominati dal Sindaco. Dunque, in bocca al lupo e che vinca il migliore, chissà se la mascotte non possa essere proprio un lupo porta fortuna.

15/01/13

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Lascia un commento