La Giornata Mondiale dell’Ambiente è una festività proclamata nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e viene celebrata ogni anno il 5 giugno.

Per troppo tempo l’uomo ha sfruttato e distrutto gli ecosistemi. Un patrimonio dal valore inestimabile per la continuità della vita sulla terra.

Ogni tre secondi il mondo perde tante foreste quante ne servirebbero per coprire la superficie di un campo da calcio.

La Giornata Mondiale dell’Ambiente, dedicata al tema del “Ripristino degli Ecosistemi”, ha l’obiettivo di prevenire, fermare e invertire i danni inflitti al pianeta.

Secondo l’Onu, il ripristino dell’ecosistema può aiutare a ridurre il rischio di disastri naturali, migliorare i mezzi di sussistenza delle persone, contrastare i cambiamenti climatici, fermare il crollo della biodiversità e contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030.