Notizie

20enne stroncato da arresto cardiaco

Il suo 21esimo compleanno l’avrebbe festeggiato domani, con parenti ed amici. Ed invece, per lui domani sarà il giorno dell’addio, dell’ultimo saluto, perché la morte, fredda, improvvisa, l’ha portato via. Se ne va dopo una partita di calcio, il suo sport preferito, Paolo Sapia, 20enne paternese, ucciso forse da un infarto fulminante, o comunque, da una improvvisa quanto devastante disfunzione cardiaca. L’assurda  tragedia ieri sera, presso dei campetti di calcio privati. Paolo era con alcuni amici, per una partita, poi, verso la fine del match ha cominciato a sentirsi male, a sentire forti dolori al petto, da qui la decisione di fermarsi, di ritirarsi negli spogliatoi. Sembrava essersi ripreso, ed invece, ha avuto appena il tempo di farsi la doccia e di vestirsi, per accasciarsi poco dopo in terra, privo di sensi. Gli amici hanno subito provato a rianimarlo, capito la grave situazione hanno chiamato un’autoambulanza ma, poi, non volendo aspettare visto che Paolo era incosciente, l’hanno salito su un’auto diretti al pronto soccorso del “SS.Salvatore”. Ma per Paolo non c’era più nulla da fare, il cuore non ha retto ed il rianimatore, al suo arrivo, l’ha praticamente trovato privo di vita. Uno shock per parenti ed amici, per i genitori, per il fratello minore, che non riescono a darsi pace, per gli amici che oggi a decine hanno affollato la villetta di contrada Valcorrente, in territorio di Belpasso, dove Paolo viveva con la sua famiglia. Sono tutti increduli, impossibile da accettare una morte così per un giovane che faceva da sempre sport, che aveva giocato proprio ad inizio di questa stagione agonistica tra le fila del Real Paternò, che aveva effettuato l’ultimo controllo qualche giorno fa con una prova da sforzo per il cuore che aveva dato esito negativo. Su Facebook gli amici di Paolo commentano con sgomento la notizia dell’assurda scomparsa, nessuno riesce a credere che possa realmente esser successo. E domani per Paolo, niente candeline nella festa a sorpresa che gli stavano preparando i suoi cari, domani i funerali, alle ore 16, celebrati nella Chiesetta del Corpus Domini, sempre a Valcorrente, a pochi metri da casa sua.

07/07/11

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Una Risposta

Lascia un commento