Cronaca Notizie
PRIORITÀ ALLA SICUREZZA NELLE SCUOLE
INCONTRO QUESTA MATTINA TRA IL SINDACO, NINO NASO, E I RAPPRESENTANTI DELLE SCUOLE CITTADINE. DIVERSI I PUNTI AFFRONTATI, MA LA SICUREZZA NEI PLESSI SCOLASTICI RESTA L’OBIETTIVO PRIORITARIO. DURANTE LA RIUNIONE ANNUNCIATA LA SOLUZIONE PER APRIRE DIECI AULE NELL’EX IV CIRCOLO DIDATTICO IN VIALE KENNEDY. TUTTE LE INFORMAZIONI QUESTA SERA SU CIAK NEWS. CANALE 189
Cronaca Notizie
Un osservatorio contro il bullismo
Il Rotary club di Bronte affronta la difficile problematica del bullismo e del cyberbullismo e lo fa con una serie di iniziative che avranno il culmine lunedì nel centro di neuropsichiatria infantile di Catania. Lunedì, infatti, alle 9,30 in via Manzella sarà inaugurata la stanza di ascolto ed osservazione, allestita dal Club Rotary Aetna Nord Ovest di Bronte e denominata “Stanza Papa Francesco”. Un taglio del nastro che vedrà presenti…
Cronaca Notizie
Le condanne per “Binario morto”
Dopo la pronuncia della Cassazione, sono arrivate le condanne definitive per i 18 imputati che avevano richiesto il rito abbreviato, nell’ambito dell’operazione antidroga “Binario Morto”. 10 le persone arrestate ieri ad Adrano dalla polizia, mentre ad altri 8 i provvedimenti sono stati notificati in carcere. Tra quest’ultimi Nicola Mancuso, per lui una condanna a 14 anni per traffico di droga. Tutte le informazioni questa sera su Ciak telesud. Canale 189
Cronaca Notizie
L’AMBULANZA DELLA MORTE. LA RISPOSTA DELL’ASP
Ancora in primo piano la vicenda della cosiddetta “Ambulanza della morte” dell’ospedale di Biancavilla. Prime posizione ufficiali dei vertici dell’azienda sanitaria provinciale che annuncia inchieste interne dopo il caso scaturito da un servizio delle Iene . Tutte le informazioni questa sera su Ciak telesud. Canale 189
Cronaca Notizie
Sentenza fallimento QE. Speranza per i lavoratori
La notizia è arrivata questo pomeriggio. Il fallimento della società del call center QE adesso è realtà. Ad emettere la sentenza ieri è stato il tribunale di Catania su iniziativa della procura. Per i lavoratori del call center adesso inizia una nuova pagina. Soddisfatto anche il segretario generale della Slc Cgil di Catania, Davide Foti che accenna anche alle prospettive di reinserimento lavorativo per gli ex dipendenti QE. Nessun annuncio…
Cronaca Notizie
I carabinieri sequestrano quasi 2 kg di droga a Paternò
A Paternò l’attività di spaccio in strada non cenna a placarsi, ma per contro neanche l’attività investigativa e di controllo svolta dai militari dell’Arma. I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato ieri sera nella flagranza un 38enne, paternese, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera, i militari, a conclusione di una veloce attività investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio, hanno proceduto ad una…
Cronaca Notizie
Stamattina la proclamazione del nuovo sindaco di Paternò
Si terrà questa mattina alle 10,30 a palazzo Alessi in piazza Umberto la proclamazione del nuovo sindaco di Paternò, Nino Naso. Il dato elettorale sul sindaco è confermato. Resta, invece, da verificare il conteggio dei voti sui consiglieri comunali. Nino Naso questa sera sarà ospite a “Il Fatto” su Ciak telesud alle 20,30. Canale 189
Cronaca Notizie
COLPO ALLA MAFIA DEI NEBRODI
Importante colpo inferto contro la cosiddetta mafia dei Nebrodi che trova a Cesarò uno dei suoi centri più tristemente famosi. La Direzione Investigativa Antimafia di Catania, ha eseguito il decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Catania nei confronti di Giovanni Pruiti, collegato al boss Turi Catania ed esponente in questa zona del clan catanese Santapaola – Ercolano. Pruiti, 41 anni, è ritenuto il reggente del clan mafioso operante…
Cronaca Notizie
Bufera sull’istituto “Bellini” di Catania
Ventitre persone sono state arrestate dalla Guardia di finanza a conclusione di un’indagine sull’Istituto superiore di studi musicali ‘Vincenzo Bellini’ di Catania che ha portato alla scoperta di un maxi ‘buco’ di bilancio. Il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per sei degli indagati e 17 arresti domiciliari, e anche disposto il sequestro preventivo equivalente di beni per 14 milioni di euro. Tutte le informazioni questa sera…